Ti Trovi in:   Home » Manifestazioni ed eventi » Pieno successo per “Sapori di Langa”, fiera di fine estate

Stampa Stampa

NEWS ED EVENTI

Pieno successo per “Sapori di Langa”, fiera di fine estate


Pieno successo per “Sapori di Langa”, fiera di fine estate


Il nuovo corso della manifestazione “Sapori di Langa”, avviato con l'edizione 2016, prosegue all'insegna della crescita e dell'affermazione: una giornata dal clima ideale ha “baciato” la diciottesima edizione della kermesse andata in scena a Clavesana - capoluogo, oggi divenuta vera e propria “fiera di fine estate”, esaltazione dei prodotti del territorio che proprio in questi giorni sono giunti a piena maturazione: uva e nocciole sono stati assaporati dal numeroso pubblico, accorso nell'antico borgo alla ricerca di produzioni d'eccellenza e prodotti tipici.
Coreografica l'inaugurazione della manifestazione, voluta ai piedi della via vecchia “sternia” per l'occasione allestita con le dieci foto vincitrici del concorso “Obiettivo I Calanchi di Clavesana” proposte lungo il percorso. In cima alla salita lo scatto del vincitore, il carrucese Michelangelo Musso, premiato nella serata di venerdì dall'associazione “I Calanchi”, nata proprio per valorizzare il territorio del comune langarolo. Accompagnati dalle note della banda musicale di Dogliani, la filarmonica “Il Risveglio”, gli antichi tesori di Clavesana sono stati portati alla ribalta: dalla Torre medievale all'antica chiesa di San Michele Arcangelo con la mostra “I tre monti dedicati all’Angelo”, sino al Museo Etnografico che ospitava, tra l’altro, la personale di Pierre Tchakhotine “Langhe e Monregalese” mentre, presso la sede dell’Associazione culturale Angelo Ruga, spazio a “Terre di Paese”, le opere degli alunni della locale Scuola d’Infanzia accanto a quelle del maestro Ruga.
Numerose le autorità presenti al taglio del nastro ed alla successiva consegna dell'aratro d'oro: dagli On. Enrico Costa e Mino Taricco al consigliere provinciale Claudio Ambrogio, il vicepresidente ATL Rocco Pulitanò, oltre ai rappresentanti della Fondazione CRC ed agli innumerevoli Sindaci giunti da tutto il cuneese, con il saluto di Monica Ciaburro, neo primo cittadino di Argentera che ha sottolineato: “Siamo al servizio dei nostri Paesi e non dobbiamo servirci dei nostri Paesi”.
All'interno dell'ex sala consigliare, situata presso i locali dell'attuale Museo Etnografico, commozione ed emozione durante la consegna dell'aratro d'oro 2017 all'associazione Gruppo Volontari del Soccorso di Clavesana, rappresentati dal presidente Pierluigi Devalle, “per il prezioso e qualificato servizio di soccorso sanitario svolto dall'associazione attraverso i numerosi Volontari che dedicano un po' del loro tempo libero per aiutare chi più ne ha bisogno”. Un servizio di fondamentale importanza per tutta la popolazione non solo di Clavesana, Carrù, Piozzo, Farigliano e tutti gli altri Comuni del circondario che, per volere dell'amministrazione guidata da Luigi Gallo, viene premiato da tutta la comunità ed inserito nell'ormai prestigioso albo d'oro del premio.
Grande affluenza di pubblico non solo tra le vie del borgo ma anche alla camminata Cantine, Panchine, Calanchi. Il percorso di facile accesso ha offerto al visitatore scorci del territorio clavesanese poco noti e di grande impatto paesaggistico. Molto gradito l'omaggio a sorpresa, la sacca griffata con il logo della camminata, la visita alle cantine della “Tenuta Montefantino” e all'agriturismo “Il Chiaramello”. Lungo il percorso, presso la panchina gigante gialla, è stato allestito un set fotografico professionale con tanto di aperitivo preparato dall'agriturismo “Il Palazzetto”.
Il ricco mercatino ha visto la presenza esclusiva di prodotti artigianali ed enogastronomici con una particolare presenza dell’offerta stagionale del territorio (uva e nocciole in prima linea, seguite dai peperoni di Carmagnola, ecc.). Un successo anche il pranzo in piazza curato dall'Associazione Culturale Marchesato dei Clavesana, custode dell'antica ricetta della Zuppa dei Clavesana rivisitata in chiave moderna dallo chef genovese Gian Paolo Belloni, titolare del rinomato ristorante “Zeffirino”: quasi quattrocento i pasti serviti a base di Zuppa dei Clavesana e Langburgher. Nel pomeriggio visita alle cantine del territorio grazie al pulmino navetta gratuito messo a disposizione dal Comune. I produttori hanno aperto le porte alle loro cantine accompagnando personalmente i partecipanti a visitare l’azienda ed offrendo loro degustazioni del propri vini sfoderando la rinomata “accoglienza langarola”. Di particolare interesse la visita al vigneto sperimentale della Cantina di Clavesana in località Surie. La camminata ed il giro delle cantine pomeridiano hanno dato modo ai molti partecipanti di percepire che Clavesana è un luogo di Langa, con paesaggi stupendi e vista mozzafiato.
Con la preziosa collaborazione dell’Associazione Tartufai del Monregalese e del Cebano, presieduta da Giancarlo Bressano, si è svolta, sempre nel pomeriggio, la ricerca simulata dei tartufi. I ricercatori ed i loro segugi hanno offerto uno spettacolo molto suggestivo, la ricerca si è svolta in un prato poco lontano dalla piazza principale quindi facilmente raggiungibile dai visitatori. Ben venti i partecipanti all'evento, organizzato e coordinato dal cebano Adriano Martino, con il vincitore in arrivo addirittura da Parma per 'accaparrarsi' il ricco montepremi messo in palio dai produttori locali.
Ecco nel dettaglio l'elenco di vincitori e relativi premi:
1° Calzi con Nana (Parma) 24 bottiglie di Dogliani Docg
2° Borra con Lola 18 bottiglie di Dogliani Docg
3° Gioannini con Tina 12 bottiglie di Dogliani Docg
4° Boschini con Pupa 2 bottiglie di Dogliani Docg
5° Rocca con Kate 2 bottiglie di Dogliani Docg
6° Zinola con Diana 2 bottiglie di Dogliani Docg
7° Pagliazza con Nana 2 bottiglie di Dogliani Docg
8° Varaldo con Fido 2 bottiglie di Dogliani Docg
9° Obice con Cara 2 bottiglie di Dogliani Docg
10° Bessone con Diana 2 bottiglie di Dogliani Docg

«Sono estremamente soddisfatto - dichiara il sindaco Luigi Gallo - per il numero dei visitatori e per tutte le attività presenti. Chi ha partecipato fin dal mattino non ha avuto occasione di annoiarsi perché ha potuto partecipare ed assistere a moltissime iniziative culturali, sportive, di spettacolo ed enogastronomiche. Oltre al classico Dogliani DOCG, visitatori ed autorità hanno potuto apprezzare anche le 'nuove' “Bollicine” di Clavesana. Ringrazio i numerosi sindaci dei comuni limitrofi e tutte le autorità intervenute all’inaugurazione, i dipendenti comunali, i produttori locali, tutte le associazioni di volontariato che hanno avuto parte attiva all’evento, le cantine e tenute storiche del territorio che hanno accolto i visitatori nel corso della giornata, gli espositori con i loro prodotti di qualità particolarmente apprezzati dagli ospiti sia per quanto riguarda l’artigianato che l’enogastronomia, i protagonisti degli spettacoli e degli intrattenimenti, gli allievi e le maestre delle scuole di Clavesana, tutti gli artisti presenti in fiera e soprattutto i visitatori che sono intervenuti numerosi. Un particolare ringraziamento, infine, alle Fondazioni CRC e CRT, all’ATL del Cuneese, alla Regione Piemonte, a Radio Alba, ai giornalisti ed alle emittenti radiofoniche e televisive che hanno contribuito a divulgare l’iniziativa».

Documenti allegati:
Sapori di Langa _ comunicato n.7_2017Sapori di Langa _ comunicato n.7_2017 (221,57 KB)


Pieno successo per “Sapori di Langa”, fiera di fine estate
Pieno successo per “Sapori di Langa”, fiera di fine estate






Comune di Clavesana, Piazza Vittorio Emanuele II n. 7
12060 Clavesana (CN) - Telefono: 0173/790103 Fax: 0173/790389
C.F. 00510710049 - P.Iva: 00510710049
E-mail: info@clavesana.info   E-mail certificata: postmaster@pec.clavesana.info