Ti Trovi in:   Home » Come fare per » Servizio di refezione scolastica

Stampa Stampa

COME FARE PER

Servizio di refezione scolastica

Descrizione:
La refezione scolastica costituisce un servizio pubblico a domanda individuale, garantito dall’ente locale nell’ambito dell’attuazione del diritto allo studio.
Le finalità generali del servizio sono quelle di consentire agli alunni la permanenza presso i plessi delle scuole frequentate nel caso di svolgimento di attività scolastica pomeridiana in orario curriculare.
La refezione scolastica ha l’obiettivo di promuovere una sana e corretta alimentazione, nella prospettiva di avvicinare i piccoli utenti alla maggiore tipologia possibile di cibi italiani e non, compatibilmente con le indicazioni dietetiche da applicare per le fasce di età e con i livelli di gradimento rilevati.
Per la predisposizione delle tabelle dietetiche e del menù si tiene conto delle disposizioni dell’'Azienda Sanitaria competente per territorio.

Come Fare:
Per usufruire del servizio il genitore o il soggetto con potestà genitoriale dell'alunno/i deve presentare apposita domanda presso l'ufficio competente, mirante ad identificare in modo completo e preciso sia i diretti fruitori del servizio sia gli adulti che assumono l’obbligo di partecipazione al costo del servizio stesso.
La tariffa di contribuzione a carico delle famiglie è determinata attraverso apposito atto deliberativo della Giunta comunale ed è adeguata periodicamente in relazione ad aumenti dei costi sostenuti dall’Amministrazione per la gestione del servizio.
La delibera di cui sopra definisce anche criteri di agevolazione ed esenzione.
L'iscrizione deve essere rinnovata ogni anno.
In caso di richiesta di diete particolari, i genitori, all’inizio di ogni anno scolastico, devono produrre all’Amministrazione idonea documentazione medica comprovante l’eventuale esistenza di patologie, allegata al certificato del medico o pediatra di base.
In caso di patologie croniche, non è necessario ripresentare ogni anno la documentazione.
Per richiedere una dieta speciale per motivi etico-religiosi è sufficiente compilare il modulo di richiesta di dieta speciale.

Informazioni specifiche:
Il costo del buono pasto è pari ad Euro 3,60 per la scuola dell'infanzia (materna) ed euro € 4,50 per la scuola primaria (elementare).
I blocchetti venduti sono composti da 10 buoni.
Il versamento per l'acquisto dei blocchetti può essere effettuato come segue:
- presso la Tesoreria del Comune di Clavesana (c/o la Banca Alpi Marittime di Carrù) senza costi aggiuntivi;
- su c/c postale n. 17740127 intestato a COMUNE DI CLAVESANA - SERVIZIO DI TESORERIA, con l'addebito delle spese postali;
- mediante bonifico bancario IBAN IT56C0845046100000000831416 Banca Alpi Marittime - Credito cooperativo di Carrù ABI 08450 CAB 46100 CIN C C/C 831416;
- direttamente presso gli uffici comunali con la tessera Bancomat per l’ importo dovuto a seconda del servizio richiesto.

Documenti allegati:
File wordMODULO RICHIESTA ISCRIZIONE MENSA SCOLASTICA (38 KB)

File wordMODULO RICHIESTA CANCELLAZIONE SERVIZIO MENSA (37 KB)

File pdfMODULO RICHIESTA DIETA SPECIALE (103,34 KB)

File pdfTrattamento dati personali (130,13 KB)

File pdfallegato 1 sospetta allergia (64,81 KB)

File pdfallegato 1b allergia accertata (65,95 KB)

File pdfallegato 1C intolleranza alimentare (69,88 KB)

File pdfallegato 1D altra patologia (68,08 KB)

File pdfRegolamento richieste dieste speciali A.S. 2017-2018 (206,16 KB)

FileRichiesta Certificazione Spesa per Mensa Scolastica (14,05 KB)
Modulo da presentare agli uffici per la richiesta di certificazione delle spese sostenute per la mensa scolastica.


Comune di Clavesana, Piazza Vittorio Emanuele II n. 7
12060 Clavesana (CN) - Telefono: 0173/790103 Fax: 0173/790389
C.F. 00510710049 - P.Iva: 00510710049
E-mail: info@clavesana.info   E-mail certificata: postmaster@pec.clavesana.info
E-mail D.P.O.: pmazzarella@tiscali.it    Pec D.P.O.: pmazzarella@postecert.it
Ulteriori dati D.P.O.: MAZZARELLA LUIGI cell. 3477445568